Sostegno psicologico al bambino e/o alla famiglia

A volte la morte di un figlio o la perdita di un genitore è un dolore incomprensibile e inaccettabile, che può causare rabbia incontrollata, senso di colpa e impotenza, paura, tristezza profonda e ritiro dalla realtà, con conseguenze traumatiche all’interno della famiglia. Può risultare difficile infatti stare con il dolore mentale, viverlo e tenerlo accanto senza esserne sopraffatti. In queste condizioni è di fondamentale importanza avere uno spazio di elaborazione in cui la sofferenza, conseguente alla perdita, possa essere integrata nel tessuto della propria vita.

Il percorso prevede colloqui individuali per adulti o bambini, di coppia o famigliari, della durata massima di un anno, con una frequenza da valutare caso per caso.